Petizione contro i botti di Capodanno a Roma! Fermare il frastuono?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Ci sono tradizioni che meritano di essere conservate. Altre no. Del resto non è semplice distinguere ciò che è tradizione, da ciò che è vecchiume. Barbarie. Online si è organizzato un forte movimento che sta democraticamente raccogliendo le firme per chiedere all’ Amministrazione Locale, il bando definitivo dei botti la notte di Capodanno.

Petizione Contro i botti di Capodanno

E’ ora di dire basta ai botti a Capodanno? Roma vieterà i botti? Intanto sul web si raccolgono le firme

E’ vero che hanno una storia lunga. Ai botti di Capodanno, alla provenienza di questa tradizione, noi di Capodanno-Roma.info by UpGo abbiamo dedicato un intero post che potete andare a leggere cliccando qui. E’ sempre vero però, che la nostra civiltà si è fondata proprio sul coraggio di abbandonare consuetudini durate centinaia di anni. Cancellate, quando il tempo era maturo per comprenderne la follia.

Fortunatamente, nel caso dei botti di Capodanno, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un generale “raffreddamento” del fenomeno. Se fino a qualche anno fa, il tg del primo gennaio era un bollettino di guerra, tra feriti e spesso morti, più recentemente i dati sugli incidenti sono stati meno drammatici. Eppure c’ è chi non ci sta. Per molti motivi. Per il rischio diretto e indiretto di coinvolgere essere umani. Per l’ inquinamento acustico, da molti ritenuto semplicemente fastidioso. E molti anche per sensibilità nei confronti degli amici a quattro zampe. Cani e gatti infatti, nella rumorosa notte di Capodanno, vivono un vero incubo. Sfociando spesso in attacchi di panico, pericolosi per i nostri animali.

Fermare il frastuono, attraverso la raccolta firme sulla solita piattaforma Change.org, questo vogliono fare migliaia di romani. Non sarebbe di certo Roma, il primo Comune a vietare l’ uso dei botti, definiti senza troppi giri di parole una stupida usanza.

Botti di Capodanno e allarme terrorismo a Capodanno a Roma

I pro-abolizione pongono a loro favore anche la questione sicurezza, tema caldo del prossimo Capodanno a Roma. L’ utilizzo di materiale pericoloso come quello dei botti o dei fuochi d’ artificio renderebbe ancora più difficile l’ individuazione di eventuali pericoli e di fatto impossibile, gestire tempestivamente l’ eventuale emergenza.

Se volete potete commentare e dite la vostra sulla pagina Facebook del Capodanno a Roma.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail