il 2017 anno del risparmio energetico

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Le lampadine a risparmio energetico, chiamate anche con l’abbreviativo CFL (compatte fluorescenti), si sono imposte nel mercato con il passare degli anni.

Addirittura dal settembre 2012 è stata abolita la vendita delle vecchie lampadine ad incandescenza, con un’iniziativa da parte dell’Unione Europea che mira a massimizzare i benefici ambientali che le nuove tecnologie di illuminazione a basso consumo sono in grado di fornire alla collettività.

Quando si parla di lampadine a risparmio energetico devono essere incluse in questa categoria anche le lampade a LED, che consentono un ulteriore abbassamento nei livelli di consumo. Sul sito illuminazionelowcost.it troverete molti spunti per risparmiare sulla bolletta elettrica non perdendo di vista il design della vostra casa.
In linea generale, le nuove lampadine a basso consumo sono convenienti anche dal punto di vista del prezzo iniziale, soprattutto se si rapporta questo con il risparmio energetico ed in bolletta che consegue dal loro utilizzo.

Il fattore principale che deve essere valutato nell’acquisto di una lampadina a risparmio energetico è quello relativo alla potenza della stessa. In questo senso deve essere rimossa la vecchia abitudine di prendere in considerazione i Watt come misura per valutare il flusso luminoso. Sia nel caso di lampadine fluorescenti che Led, infatti, la nuova misura che deve essere valutata è il lumen, il vero parametro che può fornire un vantaggio anche significativo in termini di abbassamento di consumi.

Le lampadine fluorescenti possono arrivare a far conseguire un risparmio energetico dell’80% sul totale, con una durata di vita che può giungere fino alle 8.000 ore. Occorre inoltre precisare che questo tipo di prodotti non deve essere sottoposto ad una continua attività di accensione/spegnimento: per massimizzare l’efficacia dell’illuminazione ed il conseguente abbassamento di consumo le lampadine fluorescenti devono essere impiegate nelle situazioni di prolungata illuminazione.

Le lampadine a Led sono un’evoluzione delle lampadine fluorescenti, con una durata che può arrivare a 50.000 ore.
Per fare un confronto con le classiche lampadine a incandescenza, si può dire che una lampadina a Led da 5W produce la stessa illuminazione di una tradizionale lampadina da 60W con un risparmio di oltre il 90% sui consumi (e sui costi in bolletta).

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail